[…] Ma è prorio vero che chiodo schiaccia chiodo? Secondo me un chiodo bisogna dapprima estrarlo, poi riempire con lo stucco il vuoto che ha lasciato e, infine, proprio se serve, martellarne un altro. Certo dipende dal modello dei chiodi e dalla tenerezza del muro, ma arriverà l’ora d’arrendersi se il chiodo è fisso. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *